Cerimonia di premiazione “Architettura solare in contesti di pregio”

You are currently viewing Cerimonia di premiazione “Architettura solare in contesti di pregio”
  • Categoria dell'articolo:Eventi

VENEZIA (IT)

La cerimonia di consegna delle targhe del Premio “Architettura solare in contesti di pregio” si è svolta a Cà Giustinian, sede della Biennale di Venezia.   

Dopo la proclamazione dei vincitori  avvenuta il 18  dicembre 2020, IN/ARCH ha promosso un evento a Venezia il 14 settembre 2021 per consegnare le targhe dei prestigiosi Premi IN/ARCHITETTURA 2020. I progetti sono stati selezionati da IN/ARCH mediante una rigorosa mappatura capillare della produzione architettonica italiana degli ultimi cinque anni, a livello regionale e nazionale.

L’evento è stato realizzato presso Cà Giustinian, la bellissima sede della Biennale di Venezia situata nel sestiere di San Marco, proprio nel cuore del centro storico di Venezia. La cerimonia è stata anche l’occasione per ritrovarsi e per fare il punto sullo stato dell’architettura italiana contemporanea. L’evento è stato coordinato da Beatrice Fumarola (coordinatore nazionale In/Arch) e Francesco Orofino (segretario nazionale In/Arch) e ha visto la presenza di tutti i membri della giuria internazionale, oltre che dei progettisti, dei committenti e delle imprese costruttrici che hanno realizzato i progetti premiati.

In questo ambito, si è svolta anche la consegna della targa del “Premio in architettura solare in contesti di pregio” realizzato nel Progetto Interreg IT-CH “BIPV meets history“. Il premio è andato al progetto di impianto fotovoltaico realizzato presso l’Isola della Certosa di Venezia ed è stato consegnato alla progettista dell’impianto (Sofia Tiozzo Pezzoli) e all’impresa esecutrice dell’installazione (Gruppo STG) per la perfetta integrazione estetica, energetica e tecnologica in un’area dotata di pregio paesaggistico ed archeologico.

Il giorno successivo, il 15 settembre 2021, è stato realizzato uno study tour presso l’Isola della Certosa di Venezia a cura di EURAC Research, che ha permesso di vedere in concreto il caso studio vincitore del Premio Speciale.

 

I Premi

Maria Giuseppina Grasso Cannizzo – Premio alla Carriera
Fondazione Prada – Premio Bruno Zevi per la diffusione della cultura architettonica

Memoriale della Shoah di Milano
La residenza La Torre Bianca a Gagliano Del Capo
Residenze temporanee al Cappuccino Vecchio a Matera
Microutopia  a Milano
Scuola secondaria Enrico Fermi a Torino
Il nuovo Lavazza Headquarters a Torino
Il nuovo Museo degli Innocenti a Firenze

Le menzioni speciali
Laboratorio e centro socio educativo per persone diversamente abili a Erba
Borgo Biologico a Cairano
recupero della ex-Fornace di Riccione

I Premi speciali
Casa BS a Ostuni
Casa K a Perugia
Parco urbano isola della Certosa Venezia
Powerbarn – polo per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili a Russi.